Crisi siriana: sostegno a istituzioni libanesi, verso firma memorandum

A cura di: Giuseppe Catapano

Libano_BandieraLa Conferenza delle Regioni e delle Province autonome , nella riunione del 30 luglio – ha approvato il contenuto di una bozza di memorandum con “United Nations Development Programme –Lebanon”, ferma restando la facoltà di ogni Regione di partecipare a tale programma.
Il testo della bozza è stato inviato al responsabile della Cooperazione decentrata dell’UNDP Libano – per concordare le modalità per la sottoscrizione del memorandum – ed è stato pubblicato nella sezione “Conferenze” del sito http://www.regioni.it
Si riporta di seguito il testo integrale.
Parere sulla bozza di memorandum tra United Nations Development Programme –Lebanon (UNDP-Lebanon) e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome 
La Conferenza, ha esaminato la Bozza di Memorandum tra United Nations Development Programme – Lebanon (UNDP-Lebanon) e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e ne approva il contenuto e, ferma restando la facoltà di ogni Regione di partecipare al programma che ne deriverà, incarica le Segreteria di prendere contatto con l’UNDP per procedere alla firma del Memorandum.
Roma 30 luglio 2015
Memorandum di Intesa tra  UNDP Lebanon- United Nations Development Programme Lebanon  e la  Conferenza delle Regioni e delle Province autonome
Considerato che:
– UNDP Lebanon e le Regioni e le Province Autonome italiane sono interessate a supportare le istituzioni e le comunità libanesi nel dotarsi di una più efficace organizzazione per la gestione della crisi siriana e delle altre criticità che da essa derivano;
– UNDP Lebanon e le Regioni e le Province Autonome italiane sono interessate a promuovere la costituzione di nuovi partenariati territoriali o di rafforzare quelli già esistenti tra Regioni italiane e istituzioni e comunità libanesi, con l’obiettivo di garantire concrete ricadute su entrambi i territori e contribuire in tal modo al rafforzamento delle capacità istituzionali organizzative e tecniche libanesi, soprattutto a livello locale, nel far fronte al grave impatto sulle stesse dovuto alle ripercussioni della crisi siriana nel Paese. UNDP supporta la stabilizzazione delle capacità istituzionali e locali nel prevenire tensioni e mitigare lo stress dovuto alla pressione sulle risorse sociali ed economiche da parte dei profughi siriani, sia mediante la leadership della agenda di stabilizzazione che mediante l’intervento locale attraverso il Lebanon Host Communities Support Programme.
Le parti concordano d’impegnarsi a realizzare quanto segue:
– Promuovere, nei settori di intervento di reciproco interesse, la realizzazione di attività che possano essere utili al rafforzamento della collaborazione tra territori italiani e libanesi, favorendo la promozione di partenariati territoriali.
– Individuare, in comune accordo, le migliori esperienze realizzate dal sistema regionale italiano che possano essere adattate al territorio libanese;
– Definire un percorso di collaborazione tra le istituzioni libanesi, UNDP e le Regioni e le Province Autonome italiane
Le parti convengono inoltre di:
– Verificare la concreta fattibilità di definire un accordo interistituzionale tra UNDP, il Sistema delle regioni e le istituzioni/municipalità libanesi interessate;
– Identificare i passi concreti del percorso da realizzare in stretto coordinamento con le controparti libanesi.
– Di concordare le modalità tecnico-organizzative di gestione unitaria degl’interventi.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: