Croazia chiude confini con Serbia dopo migranti e scontri…

A cura di: Giuseppe Catapano

croaziaok-300x200ZAGABRIA – I migranti hanno sfondato i cordoni della polizia alla stazione di Tovarnik, in Croazia. E dopo un pomeriggio di scontri e tensioni, la Croazia ha chiuso le frontiere con la Serbia. Come l’Ungheria. “Il passaggio è vietato ai valichi di frontiera di Tovarnik, Ilok, Ilok 2, Principovac, Principovac 2, Batina ed Erdut“, si legge in un comunicato. Negli ultimi due giorni più di 11.000 migranti sono entrati in Croazia dalla Serbia, aggiunge il ministero dell’Interno croato.

Anche la Slovenia corre ai ripari e invia mille uomini nella notte al confine con la Turchia. Il tutto mentre al confine serbo-ungherese di Horgos, già teatro di violenti scontri, nella notte gli agenti hanno nuovamente sparato gas lacrimogeni per allontanare un gruppo di giovani che continuava a protestare davanti al muro di Orban.

Intanto il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk, ha convocato un Consiglio europeo straordinario per mercoledì 23 settembre alle 18 per discutere della crisi dei rifugiati. Mentre oggi, 17 settembre, il Parlamento europeo ha approvato la proposta della Commissione di redistribuire 120mila migranti che chiedono asilo da Italia, Grecia e Ungheria negli altri Paesi europei.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: