Tragedia a Mina, nei pressi della Mecca: muoiono oltre 700 pellegrini

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatapAlmeno 717 pellegrini sono rimasti uccisi e oltre 800 feriti nella calca a Mina, città santa a 5 km dalla Mecca, nel primo giorno di Eid al-Adha, la Festa del Sacrificio. Due milioni di fedeli sono da giorni in Arabia Saudita per l’Hajj, il pellegrinaggio rituale alla Mecca e considerato il più vasto raduno al mondo. Si tratta del più grave incidente degli ultimi anni, dopo quello del 2006, quando morirono in 364 durante il rito del lancio di pietre.
Non sono ancora chiare le cause che hanno provocato la calca nell’area, dove sono state realizzate importanti infrastrutture per rendere più facile il movimento del fedeli. La tragedia è avvenuta sulla “strada 204”, che si trova tra due campi allestiti dai pellegrini. L’Arabia Saudita ha mobilitato oltre 100.000 agenti di polizia in occasione del pellegrinaggio. Lungo il percorso dei fedeli, il personale militare, assistito dai volontari, si occupa anche della distribuzione di acqua e cibo. L’Iran ha puntato il dito contro errori della sicurezza saudita. Il responsabile dell’organizzazione iraniana dell’haji, Said Ohadi, ha riferito che per “ragioni sconosciute” è stata chiusa una strada vicino al luogo della cerimonia, dove poi è avvenuta la calca mortale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: