Napoli. De Magistris scrive a Mattarella: «Marotta senatore a vita»

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap231NAPOLI – Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha inviato stamani al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, una lettera nella quale avanza la richiesta «della nomina dell’avvocato Gerardo Marotta, fondatore e presidente dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, a senatore a vita».

Lo rende noto un comunicato di Palazzo San Giacomo. Il primo cittadino ricorda nella nota che ebbe già modo di scrivere, nel 2013, al presidente Giorgio Napolitano, sul fatto che il Consiglio Comunale di Napoli aveva approvato all’unanimità un ordine del giorno «a cui è seguito recentemente, in tal senso, un diffuso movimento di opinione». La lettera al Capo dello Stato prosegue sottolineando come Marotta, nel corso di questi ultimi 40 anni di nascita dell’Istituto, «abbia svolto un’intensa e instancabile attività scientifica, storica e umanistica che ha portato l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici a essere considerato un assoluto centro di eccellenza nazionale ed internazionale di ricerca e di dialogo».

«Napoli – conclude de Magistris – gli è riconoscente ed anche il nostro Paese, perché Marotta ha contribuito, fortemente, ad accrescerne il patrimonio culturale». La missiva termina con l’auspicio dell’accoglimento della richiesta nella esclusiva prerogativa costituzionale del Capo dello Stato «che costituirebbe un prestigioso riconoscimento anche per la nostra Città».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: