Crolla il solaio dell’università di Aversa: morto un operaio

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap279Momenti di paura oggi nella sede della Scuola di Ingegneria della Seconda Università di Napoli, ad Aversa (Caserta), dove un operaio di 41 anni, Luciano Palestra, di 41 anni, residente a Cercola, nel Napoletano, è stato travolto dal crollo di un solaio mentre stava effettuando lavori di impermeabilizzazione del soffitto. Con lui c’erano alcuni colleghi di lavoro che sono riusciti a mettersi in sala.

L’incidente si è verificato poco prima delle 18.45. Il gruppo di operai, dipendenti di un’impresa di Venafro, era impegnato nei lavori di ristrutturazione nel complesso storico che ospita la Scuola di Ingegneria. Nell’ala dell’edificio erano in corso lavori di ampliamento. Palestra stava lavorando ad alcuni metri di altezza quando è avvenuto il cedimento del solaio che lo ha travolto e lo ha fatto precipitare sul pavimento. I detriti lo hanno ricoperto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che lo hanno estratto. Sulla dinamica dell’incidente indagano gli agenti del commissariato di polizia di Aversa.

Il rettore della Seconda Università, Giuseppe Paolisso ha espresso il proprio cordoglio per la morte dell’operaio 41 enne impegnato in lavori di ristrutturazione nell’edificio della sede della Scuola di ingegneria. «Esprimo a nome di tutto l’Ateneo profondo cordoglio e dolore per la morte di questo lavoratore – afferma il Rettore – vittima di un tragico incidente».

L’incidente «è avvenuto in una zona di cantiere dell’edificio di proprietà dell’Università, ma affidata all’impresa per lavori di ristrutturazione. Zona, naturalmente, interdetta al pubblico». La sede della Scuola dì Ingegneria (nuova denominazione delle facoltà d’ ingegneria) della Sun si trova in un grande edificio monumentale, che in passato ospitava la Real Casa dell’Annunziata ed una chiesa, ed è in corso di ristrutturazione da anni.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha seguito seguendo la vicenda del crollo alla facoltà di ingegneria ad Aversa. Fonti di Palazzo Chigi hanno riferito che Renzi ha chiamato il prefetto di Caserta Arturo De Felice per avere informazioni e aggiornamenti sull’accaduto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: