Maxi tamponamento sull’A1 tra Frosinone e Ceprano. Un morto, un giovane in fin di vita ed una ventina di feriti. Coinvolti due auto, due pullman ed un tir

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap501UN MORTO, un giovane in fin di vita ed un’altra ventina di feriti è il bilancio di un gravissimo incidente che si è verificato nella notte tra il 5 ed il 6 Dicembre sull’Autostrada A1 tra i caselli di Frosinone e Ceprano in direzione Napoli.

Per cause che fin da subito sono state ricondotte ai diffusi banchi di nebbia presenti a quell’ora (circa le 2) in quel tratto autostradale, una apocalittica carambola ha visto coinvolti in un maxi-incidente un Fiat Doblò, una Lancia Musa tre autobus colmi di passeggeri ed un tir con un carico di biscotti.

Questa la prima ricostruzione.
Siamo in territorio comunale di Arnara, sull’autostrada A1 tra Frosinone e Ceprano sulla corsia sud in direzione Napoli.
Sono circa le due di notte e la visibilità è resa critica da numerosi banchi di nebbia.

Il Fiat Doblò e la Lancia Musa procedono in direzione Napoli quando, a causa della nebbia, un autobus – il primo di una colonna di due, diretti a Bari – investe il furgoncino e la piccola monovolume schiacciandoli e scaraventandoli fuori dalla carreggiata.

Il secondo autobus tampona il primo. Il tir che segue non fa in tempo ad avvedersi di quanto accaduto e tampona violentemente l’autobus che lo precede, sbanda e finisce la sua corsa contro il new jersey perdendo il carico di biscotti sull’asfalto.

Il conducente del Fiat Doblò, Silvestro Marigliano, 41enne di Martina Franca, muore praticamente sul colpo.

Il conducente della Lancia Musa, un giovane di Varese, viene trasportato in codice rosso all’ospedale di Frosinone da una delle tre ambulanze del 118 giunte sul posto insieme ai Vigili del Fuoco ed agli agenti della Polizia Stradale coordinati dal sostituto commissario Fabrizio Di Giovanni ai quali spetta il compito di ricostruire nei particolari la dinamica del maxi-tamponamento.

Tra i viaggiatori sugli autobus ci sono una ventina di feriti che sono stati distribuiti anche presso l’Ospedale di Cassino.

Il tratto autostradale coinvolto è rimasto chiuso dalle 3 alle 7 del mattino, ma ancora a mezzogiorno persistevano le difficoltà del traffico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: