Numana, la fuga dopo il blitz lampo E’ caccia al commando dei banditi

A cura di: Giuseppe Catapano

WCENTER 0WQCBGRIIL - 02161735 FOTO WEBSERVER - img160216173402_copparie_villa2 - OSIMO - STUDEN ZELJKO LAURA SPOSITO VILLA NUMANA - - EMANUELE COPPARI CORRIERE ADRIATICO

NUMANA – La pista seguita dai carabinieri della Compagnia di Osimo, diretti dal capitano Raffaele Conforti, porta ad una banda di albanesi che nelle ultime settimane aveva già colpito in Romagna e nel Teramano con le stesse modalità. Sempre in cinque, tutti completamente travisati e vestiti di nero, con i guanti per non lasciare impronte e senza armi.
Sempre con un’auto rubata per facilitare il blitz e poi la fuga. Il colpo messo a segno martedì notte al Taunus nella villa di Zeljko Studen e della moglie Laura Sposito sarebbe insomma stato solo l’ultimo di una lunga scia di una banda già nota alle forze dell’ordine, i cui componenti, tra i 25 e i 28 anni, sarebbero alcuni clandestini e altri già pregiudicati.
I carabinieri della stazione di Numana con i colleghi di Osimo hanno setacciato la zona intorno alla villa senza però ritrovare tracce del bottino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: