“La posta? Arriva a giorni alterni”

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap888San Lazzaro, 25 febbraio 2016 – Posta consegnata a giorni alterni: un nuovo piano di Poste Italiane non condiviso da molti, che ha portato alcuni consiglieri regionali del Pd a presentare un’interrogazione. L’azienda, infatti, ha avviato la riorganizzazione di consegna della corrispondenza partendo, nel Bolognese, da San Lazzaro e Calderara. Una decisione messa fortemente in discussione, e la Regione a breve dovrebbe convocare Poste Italiane per chiedere conto di una scelta unilaterale, «non concordata ma nemmeno comunicata ufficialmente, e verificare la possibilità di rivedere la decisione». A chiederlo, attraverso un’interrogazione alla Giunta, sono stati i consiglieri Pd Lia Montalti, Stefano Caliandro, Paolo Calvano, Marcella Zappaterra e Manuela Rontini.

Una nuova modalità di consegna che Poste Italiane ha già avviato in alcuni territori con più di 30mila abitanti e che ha subito creato malumori tra i residenti dei due grandi comuni interessati. E a intervenire sull’argomento è anche il sindaco di San Lazzaro, Isabella Conti: «Penso che dobbiamo considerare seriamente i disagi per i cittadini – spiega –. All’arrivo della posta è sempre connesso uno stato emotivo d’attesa e un giorno in più può fare la differenza. Penso all’attesa dell’esito di esami medici o notizie importanti. Preferirei che questa sperimentazione non avvenisse».

Così il primo cittadino di Calderara, Irene Priolo: «Formalmente Poste non ci ha informato della partenza del nuovo servizio – dice -. Spero che questa scelta sia compiuta per ottimizzare la prestazione anche nei confronti del cittadino. I tempi cambiano e servizi anche, ma la propensione deve essere sempre al miglioramento della qualità. Spero di poter riscontrare questo e non disservizi». Da quanto si apprende però, sembra che la nuova sperimentazione preveda la consegna giornaliera di raccomandate, pacchi, quotidiani e settimanali attraverso un servizio chiamato ‘linea plus’. Così come l’arrivo quotidiano della corrispondenza agli enti pubblici e alle grandi aziende: servizio denominato ‘linea mercato’. L’invio a giorni alterni interesserebbe così solo la posta ‘massiva’, come pubblicità e stampe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: