Delitto Noventa, c’è la Mala del Brenta

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap925«Freddy Sorgato potrebbe essere il custode occulto dei beni di proprietà della Mala del Brenta». L’esplosiva ipotesi viene avanzata dall’avvocato Gian Mario Balduin, il legale che assiste la famiglia di Isabella Noventa, uccisa il quindici gennaio scorso proprio dall’amante Sorgato. Non è la prima volta in verità che le trame della spietata organizzazione criminale in auge negli anni ottanta sfiorano il mistero legato alla morte della segretaria di Albignasego.

Sorgato ha dichiarato di avere ucciso l’amica del cuore durante un gioco erotico dopodiché non ha più aperto bocca, scagionando di fatto la sorella Debora e l’altra amante, Manuela Cacco, ritenute dagli inquirenti sue complici nell’attuazione del delitto, ancora privo di un movente solido. La pista economica viene alimentata da almeno un paio di circostanze più che sospette. La signora Cacco era sposata con Smeraldo Marigo, considerato uno degli eredi di «Faccia d’angelo», alias Felice Maniero, ai vertici dell’associazione mafiosa veneta specializzata in rapine, sequestri di persona, speccio di droga e omicidi. La tabaccaia innamorata di Freddy Sorgato fu coinvolta con l’ex coniuge nel 2005 nell’inchiesta su diversi episodi di rapine ai danni di orafi e condannata a due anni di reclusione. Nel corso dell’anno in cui gli affari della coppia vengono a galla, Freddy Sorgato costituisce la società «Maison srl», con sede a Padova, capitale sociale di 119.000 euro, che gestisce un patrimonio immobiliare consistente. «Diversi appartamenti di proprietà di Sorgato, secondo la nostra indagine, risultano sfitti e solo di tanto in tanto dati in uso dietro congrui compensi a personaggi importanti, legati in passato proprio alla mala del Brenta», ha detto ancora Balduin. Il movente legato ai soldi trova altro sostegno nell’accurata organizzazione del crimine, da parte di Sorgato, di sua sorella e dell’amante.

La ricchezza del ballerino spezzacuori è al vaglio della Procura di Padova. L’uomo ha avuto due appartamenti in eredità, ma lavora come autista. Il suo reddito non trova riscontri nel tenore di vita e nell’effettiva disponibilità monetaria. Guardia di Finanza e Polizia avrebbero individuato peraltro una seconda società di cui farebbe parte Sorgato (stesso cognome ma nessuna parentela con il braccio destro di Maniero, Gilberto Sorgato, detto «Caruso»). Una società sorta nel mese di marzo del 2014, la «Servizi veloci» che si occupa di trasferimenti finanziari e che è in grado di maneggiare con la sveltezza di un giocoliere ingenti quantitativi di denaro. Anche Isabella Noventa aveva affidato i suoi soldi all’amante e li voleva indietro, prima di essere uccisa? Freddy Sorgato, descritto come oculatissimo gestore di un patrimonio cospicuo, è stato trovato in possesso di tre pistole: una 44 magnum, una tangfolio calibro 6.32 ed una walter Pkk 38. Sul fronte delle indagini, sono state sospese le ricerche del corpo di Isabella nel fiume Brenta. Gli inquirenti ritengono infatti che Sorgato abbia fornito false indicazioni sul luogo in cui si è disfatto del corpo, probabilmente allo scopo di ritardarne il ritrovamento. Gl approfondimenti tecnici vivono invece una fase vivace: questa mattina infatti il pubblico ministero Giorgio Falcone affiderà l’incarico di eseguire alcune analisi genetico-forensi alla professoressa Luciana Caenazzo dell’Istituto di medicina legale di Padova, tra le massime esperte in questo campo. Il suo team dovrà andare a caccia di dna e di tracce di sangue nella cucina della villetta di Freddy Sorgato e all’interno della Wolksvagen Golf della sorella Debora. Passate al setaccio dalla Scientifica, non hanno dato risultati né le automobili di Sorgato né quella usata da Manuela Cacco.

Resta da esaminare l’interno della vettura guidata, la sera dell’omicidio, da Debora Sorgato, figura sfingea sulla quale sta convergendo l’attenzione degli inquirenti. La quarantaquattrenne compagna di un sottufficiale dei carabinieri fino ad oggi non ha versato una lacrima né fatto ammissioni, negando l’evidenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: