“Non lascerò per il caso Etruria”: la risposta in anticipo della ministra

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap923Arezzo, 29 febbraio 2016 – La manifestazione di Laterina tiene banco dalla piazza di mattina e nei lanci di agenzia per tutto il giorno. Maria Elena Boschi esce allo scoperto ma senza dire una parola per commentare la protesta sotto casa sua.

L’unica risposta alle proteste è implicita, nell’unica intervista concessa ieri: «Se la vicenda di Banca Etruria finisse male per suo padre, lei valuterebbe le dimissioni?», le aveva domandato Repubblica. E lei secca: «No, l’ho già detto in parlamento».

Passaggio che aveva ribadito tempo fa in Tv a Lilli Gruber, su La 7: «Se mio padre fosse indagato, si cercherebbe un avvocato, ma io continuerei».  E se ne era tenuta alla larga anche sabato, alla viglia della protesta, nel suo intervento alla scuola di partito delle Frattocchie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: