Incidente in autostrada a Manerbio, camion invade carreggiata e travolge pulmino: 4 morti

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap75Manerbio, 7 marzo 2016 – Un autotreno ha scavalcato la barriera in autostrada a Manerbio e si è schiantato contro i mezzi provienienti dalla direzione opposta in carreggiata: il bilancio è di quattro morti e cinque feriti. Il drammatico incidente è avvenuto intorno alle 23 di domenica in provincia di Brescia, lungo l’autostrada A21, a sei chilometri dallo svincolo per Manerbio. Il camionista viaggiava in direzione nord sulla Piacenza-Brescia quando – per cause ancora da accertare – il suo mezzo è finito oltre la barriera e ha travolto un pulmino che andava verso sud. A bordo del pulmino c’eranonove persone. L’impatto è stato estremamente violento, sul posto sono arrivati 118, vigili del fuoco (Montichiari e volontari di Verolanuova) e la Polstrada. Coinvolte di striscio anche altre vetture. La carreggiata verso Piacenza è stata chiusa del tutto per alcune ore, mentre verso nord è rimasta aperta una sola corsia.

Il pulmino travolto appartiene ad una band musicale specializzata in concerti per matrimoni e feste di piazza, la “Tony Mac Music Show”, con sede nella frazione Murazzo di Fossano(Cuneo). Le quattro vittime erano tutte a bordo del pulmino, un Nissan. Le iniziali delle persone morte nell’incidente sono P.P., 31 anni, che era alla guida del furgoncino, A.L., 39 anni, M.I, 39 anni, G.P.G. 45 anni. Secondo quanto riportato sul profilo Facebook della ‘Tony Mac Music Show’, la banda era stata impegnata in questi ultimi giorni in una tournee in Val di Sole, in Trentino, chiusa oggi pomeriggio al Rifugio agli Orti di Marilleva. Quindi, presumibilmente, la band si era messa in viaggio per il ritorno a casa, imboccando la Brescia-Torino fino al tragico impatto con il tir al km 226.

La dinamica dell’incidente è ancora in fase di accertamento, ma si esclude che l’autista alla guida del camion che ha saltato la carreggiata invadendo la corsia opposta dell’A21 e travolgendo un furgoncino guidasse in stato di ebbrezza. Il camionista è un italiano di 42 anni, dipendente di un’azienda del bresciano. L’uomo – riferisce la polizia stradale di Brescia – è risultato infatti negativo ai test preliminari peralcool e droga e ora è ricoverato all’ospedale di Manerbio. La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta sull’incidente, affidata al sostituto procuratore Isabella Samek Lodovici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: