Bruxelles, la città prova a risvegliarsi. Metropolitana blindata

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap334RIAPRE LA METROPOLITANA DI BRUXELLES

Tante stazioni fantasma nella metro di Bruxelles nel giorno della ripresa delle attivita’ dopo il fine settimana di Pasqua. Dopo l’attacco terrorista alla stazione di Maelbeek del 22 marzo, la capitale belga tenta un lento ritorno alla normalita’ riaprendo parzialmente la rete della metro. Tutte le linee funzionano, anche se non in maniera regolare. Non tutte le stazioni sono servite. Molte, per ragioni di sicurezza, sono chiuse al pubblico, e i treni vi transitano illuminando per un attimo banchine buie e vuote.

UNA BARRIERA NASCONDE LA STAZIONE DI MAELBEEK

L’unica stazione non visibile e’ proprio quella di Maelbeek. Qui e’ stata eretta una barriera che non consente di guardare la scena. A ogni stazione annunci in doppia lingua – francese e olandese – informano delle fermate che non verranno effettuate, elencando le stazioni chiuse. Quelle aperte lo sono invece parzialmente: per ragioni di sicurezza c’e’ solo un punto di ingresso, con nastri bianco-rossi a evidenziare gli accessi interdetti e a suggerire il percorso forzato. Sono comunque in molti a usare la metro, nonostante tutto. I vagoni sono tutt’altro che vuoti e nelle stazioni funzionanti il flusso di gente che sale e scende dal treno mostra che sono in tanti a non aver paura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: