Egitto: dal governo libro su “protezione delle chiese nell’Islam”

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap374Veicolare un messaggio di pace, convivenza e rispetto tra l’Islam e le altre religioni. È quanto si propone di fare il Consiglio supremo per gli affari islamici, organismo governativo egiziano, attraverso la pubblicazione di un libro-vademecum sul tema della “protezione delle chiese nell’Islam”. A riportare la notizia è l’agenzia di stampa Fides che ha citato l’annuncio ufficiale, avvenuto lo scorso 30 marzo, da parte del ministro egiziano per le dotazioni religiose, Mohamed Mokhtar. Il capo del dicastero ha assicurato che il documento andrà in stampa entro un mese.

Scopo dell’iniziativa
L’iniziativa nasce dalla necessità di documentare come il messaggio trasmesso dal Corano rappresenta già all’interno delle comunità islamiche egiziane un riferimento positivo per la convivenza e il rispetto tra le diverse religioni presenti nel Paese. Il libro segue la scia di un altro progetto editoriale promosso dal Governo: un manuale–enciclopedia che mira a destrutturare tutte le false convinzioni che circolano sull’Islam. Uno strumento utile per combattere il terrorismo, come dichiarato dal Ministro durante la presentazione, in cui ha annunciato la prossima pubblicazione del documento di tolleranza sulle chiese.

Nel 2014 la distruzione di numerose chiese e scuole cristiane
​Nell’agosto del 2014 la reazione di alcuni gruppi fondamentalisti islamisti alla repressione condotta dall’esercito regolare portò alla distruzione di numerose chiese e scuole cristiane presenti in tutto il territorio egiziano. Nei roghi andarono in fiamme più di quaranta luoghi di culto prima di essere presi d’assalto e saccheggiati dai rivoltosi. Una recente sentenza di un tribunale amministrativo del Paese ha stabilito che le chiese, poiché luoghi sacri, non possono essere demolite. Il pronunciamento si deve alla richiesta fatta dal proprietario di una chiesa, venduta dal Patriarcato greco-ortodosso, di potere buttare giù al suolo l’edifico religioso per costruirci sopra una nuova struttura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: