Omeopatia in crescita in Italia e in Europa

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap401In Europa e in Italia cresce la medicina omeopatica. Il nostro Paese, secondo una recente indagine Istat, si posiziona al terzo posto sul mercato dopo Francia e Germania, con il 4,1% degli italiani che ne fa uso.  In Europa oltre 100 milioni di persone scelgono farmaci omeopatici.
In Svizzera il ministero dell’Interno pochi giorni fa ha annunciato l’intenzione di inserire dal maggio 2017, lo status di medicina convenzionale a cinque terapie complementari tra cui Omeopatia.

Per quanto riguarda l’Italia, l’Unione europea chiede da tempo al nostro paese di adeguarsi alla normativa e di sottoporre i prodotti omeopatici a una registrazione e valutazione simile a quella dei farmaci tradizionali attraverso procedure stabilite dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ma l’Italia continua a rinviare.

Il Parlamento infatti, a svariati anni dalla prima proposta di legge, non è ancora riuscito a legiferare e attualmente in Commissione si sta ancora discutendo sul tema. Sul fronte delle regioni, Toscana, Emilia Romagna e Lombardia sono le prime regioni ad aver riconosciuto in varie forme medicina omeopatica e antroposofica, seguite anche dal Lazio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: