Spara in testa a migrante nel centro di Palermo

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap409PALERMO – Risolto in poco tempo il giallo di via Fiume, a Palermo: la polizia di Stato ha fermato come presunto responsabile il 28enne palermitano Emanuele Rubino, accusato del tentato omicidio, sabato pomeriggio, di un gambiano di 21 anni. Al culmine di una lite nata per futili motivi fra tre ragazzi originari del Gambia ed alcuni giovani del quartiere, Rubino ha inseguito e poi ha sparato un colpo di pistola contro il migrante, ferendolo alla testa. Il proiettile, di piccolo calibro, è entrato ed uscito dalla testa della vittima, successivamente ricoverato d’urgenza all’ospedale Civico. Tenuto in coma farmacologico, la prognosi resta riservata. Le indagini della Squadra mobile diretta da Rodolfo Ruperti, hanno fatto luce su un contesto di prepotenza e violenza al quale lo straniero aveva voluto reagire. Il 28enne, per cancellare il torto subìto, ha reagito sparando in strada tra turisti e passanti. Sabato scorso la vittima, in compagnia di due connazionali, si trovava a Ballarò. Mentre i tre stavano percorrendo uno dei vicoli della zona, sono stati urtati da un giovane a bordo di uno scooter; i tre hanno chiesto all’investitore di fare maggiore attenzione, ma questi, raggiunta via Maqueda, ha posizionato il mezzo in modo da ostruire la strada e affrontare i tre. Nel giro di pochi minuti si è radunato il branco che ha circondato i malcapitati. I toni si sono accesi e il gambiano ha reagito energicamente. Rubino si è allontanato per fare ritorno, armato, pochi minuti dopo: ha percorso, la pistola in pugno, un tratto di circa cento metri della centralissima via Maqueda, noncurante delle numerose persone che affollavano il centro il sabato pomeriggio, seminando panico tra turisti e passanti; dopo un breve inseguimento, in via Fiume, ha esploso il colpo di pistola all’indirizzo del giovane africano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: