Cosenza, 20enne ferisce il coinquilino e poi si suicida gettandosi dal quarto piano

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap581Tragedia a Rende, in provincia di Cosenza, nei pressi del centro commerciale Marconi, dove un giovane di 20 anni, Marco Santoro, nel primo pomeriggio di oggi è morto dopo essere volato dal quarto piano di un palazzo. Dopo una prima ricostruzioni è emerso che la vittima si sarebbe suicidato, al culmine di un litigio con il proprio coinquilino. Quest’ultimo sarebbe rimasto ferito lievemente a coltellate, e si sarebbe allontanato da casa in cerca di aiuto, per raggiungere l’ospedale di Cosenza dove si trova ricoverato. Rimasto solo in casa, Santoro si sarebbe lanciato dal balcone di casa ed è morto all’istante. Sembra che i due ragazzi vivessero nella stessa casa nei pressi dell’Università della Calabria alla quale erano entrambi iscritti. Sul posto, oltre ai medici del 118, sono intervenuti i carabinieri, che hanno avviato indagini per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Sul posto, presenti anche i vigili del fuoco. Questi ultimi hanno dovuto sfondare la porta dell’appartamento per raggiungere il luogo della tragedia. Tre giovani ragazze sono state portate in caserma dai carabinieri probabilmente perché hanno assistito al litigio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: