Questa ragazza è stata stuprata da immigrati ma ha accusato tedeschi per non fare la razzista

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap6Non ha confessato di aver subito violenza da alcuni stranieri, accusando invece presunti tedeschi, per non alimentare campagne “xenofobe”. È polemica in Germania per la storia di Selin Goren, 24enne di origine turca e portavoce del movimento giovanile di sinistra Solid. In nome di una malintesa solidarietà e indiscriminato spirito di accoglienza e integrazione, la Goren a gennaio aveva sporto denuncia per stupro alla polizia di Mannheim ma ora, come riporta Il Giornale, ha rivelato la verità allo Spiegel. Gli autori della violenza sarebbero dunque non tedeschi, ma immigrati arabi o iraniani, “coperti” dalla giovane attivista per non favorire l’ostilità contro i rifugiati e i migranti. Su Facebook ora la ragazza scrive a un immaginario straniero: “Mi spiace molto che il tuo atteggiamento sessista e prevaricatore nei miei confronti possa fomentare il razzismo verso gli immigrati. Non me ne starò più in silenzio a guardare, e sì può succedere che cittadini razzisti e preoccupati facciano di te il problema. Tu non sei il problema”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: