Reggio Calabria, blitz dei carabinieri contro i furbetti del cartellino

A cura di: Giuseppe Catapano

giucatap2Vasta operazione dei carabinieri contro i furbetti del cartellino. I militari del Comando provinciale di Reggio Calabria stanno eseguendo 24 misure cautelari nei comuni di Oppido Mamertina, Taurianova, Varapodio, Palmi e Terranova Sappo Minulio.

Gli indagati sono ritenuti responsabili dei reati di concorso in false attestazioni, con modalità fraudolenta, della presenza in servizio e truffa aggravata e continuata in danno di ente pubblico.

I 24 dipendenti pubblici finiti nel mirino dei carabinieri di Reggio Calabria prestavano servizio al comune di Oppido Mamertina. Quattro di essi sono agli arresti domiciliari mentre nei confronti degli altri 20 il Tribunale di Palmi ha emesso la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Le investigazioni hanno accertato la piena responsabilità di tutti gli indagati, i quali attestavano falsamente, con modalità fraudolenta, la presenza in servizio ma in realtà, violando i doveri inerenti alla loro qualità di dipendenti del comune, eludevano del tutto la prestazione di lavoro così conseguendo l’ingiusto profitto della relativa e non dovuta retribuzione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: