ROMA – PREMIO INTERNAZIONALE “COMUNICARE L’EUROPA 2017”

L’evento tenutosi il 9 febbraio presso la Sala del Refettorio, Camera dei Deputati

 Il  Premio “Comunicare l’Europa 2017”,si presenta un evento di grande spessore ospitato nella Capitale e vedrà premiate numerose personalità appartenenti al panorama artistico – culturale.

Il Premio “Comunicare l’Europa” con il Presidente Luca Filipponi , come ogni anno, celebra persone e personalità che con il impegno  profuso hanno saputo distinguersi e, soprattutto, hanno intrapreso con coraggio un percorso non semplice, sconfinando la Penisola ,dirigendosi verso il più vasto territorio europeo. Ciò a cui ambisce questa importante manifestazione culturale è la fusione , seppur per un solo giorno ,di personaggi delle Istituzioni pubbliche con figure del mondo dello spettacolo e della comunicazione ; un progetto sicuramente ambizioso ma che ci consentirà di scoprire e, perché no, costruire un’Europa diversa, molto più affine alle nostre esigenze: una Europa proclive all’arte ,alla cultura e all’integrazione tra i popoli. Fondamentale è l’apporto di tutti i presenti in particolare i premiati per la loro presenza in rappresentanza dei cinque continenti e gli artisti che hanno partecipato attivamente all’evento: Paola Biadetti (Opera l’Europa Vola), Amato Silvio(Ideatore Opere Scultoree per questo premio), Giuseppe Catapano( Rettore dell’ AUGE), Stefano De Maio (attore) , Tania Di Giorgio (cantante lirica), Angelo Sagnelli(poeta e condirettore della Fiera Letteraria), Stefania Graziosi (attrice),Umbero Giammaria (Presidente Fondazione Tau),Sandro Trotti (Direttore artistico Spoleto Art Festival),Francesco Petrino (Toga d’oro AUGE e Presidente S.N.A.R.P.)

Un inno alla buona Europa . Numerosi gli artisti presenti che all’unisono hanno richiamato la nostra attenzione sul presente e su quel che sarà il futuro: tutti pronti a contribuire con l’arte e la cultura al sogno europeo, ovvero al miglioramento della nostra prima patria ,perché bisogna aggiungere, siamo cittadini europei prima che italiani e di conseguenza non possiamo sottrarci alla crescita del continente ,ognuno di noi è chiamato a prestare il proprio contributo. Questo è il messaggio prevalso dagli interventi delle personalità premiate ed è questo lo scopo primario che si prefigge la manifestazione. “Le peculiarità di questo premio sono, in primis, l’ambizione e la volontà di unire insieme almeno per un giorno personaggi delle istituzioni pubbliche con figure del mondo dello spettacolo e della comunicazione, mondi che spesso non interagiscono o, peggio, si parlano con poca bontà e spesso stridono tra di loro” come lo stesso prof. Filipponi , presidente dell’Istituto europeo per la formazione e del Premio Internazionale Comunicare L’Europa,spiega a Labitalia.

 

L’elenco dei premiati (europei e non!)si presenta corposo: Lisa Bernardini (direttore artistico Photofestival attraverso le Pieghe del tempo e presidente Associazione culturale Occhio dell’Arte), Nicola Sciannimanico (premio speciale per la Poesia), Nicoletta Di Gregorio (vicepresidente Fondazione Pescara Abruzzo), Fabrizio Borghini (Toscana Tv e Toscana Cultura), Clara Iatosti (giornalista Tv 2000), Roberto Sarra (presidente del Premio Cattolica ed editore), Francesco Petrilllo (docente Link University), Benjamin Bueno (medico e rappresentante delle istituzioni brasiliane), Cesare Cilvini (direttore generale dell’Ope e Tesoriere  dell’Accademia Auge).

E ancora: Florio Aurora (direttore settimanale Si), Sylvia Irrazabal (responsabile culturale dell’ambasciata dell’Uruguay in Italia), Roberto Marzetti (direttore del museo Genti D’Abruzzo), Anna Mossuto (direttore del Corriere dell’Umbria), Carlo Motta (responsabile edizioni Giorgio Mondadori Cairo Editore), Mirko Paje (direttore creativo Mediaset), Niccolò Petitto (produttore teatrale), Ton Pret, Luca Alinari, Silvio Amato, Dogliani Silvia, Maurizio Rinaudo. Dal settore contabilità-consulenza Strategica: Rosa Altavilla e Giancarlo Senese.

Con il patrocinio di Spoleto Art Festival presieduto dal Prof. Luca Filipponi, dell’Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei(AUGE),la Fondazione TAU e l’Associazione culturale “Giovani Europei” si è intrattenuta una giornata di devozione alla cultura e all’arte,dove  professori e artisti d’ogni genere hanno spianato la strada verso il nuovo ,”entusiastico” ,futuro europeo.

 

 

Maria Parente

Ufficio stampa AUGE

Per approfondire l’evento:

www.spoletoartfestival.com

Contatti:

www.accademiauge.com

ufficiostampa@accademiauge.eu

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: