Napoli,sul set di “Un posto al sole”: intervista a Patrizio Rispo

NAPOLI- Trascorrere una giornata sul set “Made in Naples”più ambito da tanti attori e ,soprattutto, più conosciuto nell’intera Penisola,posso assicurarvi è un’esperienza fantastica! Un clima accogliente ha fatto si che mi sentissi ad agio sin da subito e poter prendere confidenza con qualche attore è stato un gioco da ragazzi. Trasmessa per la prima volta nel lontano 1996(qualificandosi,quindi,come la più longeva soap italiana) viene prodotta da Rai Fiction, FremantleMedia Italia e Centro di produzione Rai di Napoli. Tanti i personaggi che hanno visto nascere e crescere un prodotto,all’epoca acerbo ed in fase di progettazione,e che oggi può vantare il primato di essere la più seguita e appassionante in Italia. In particolare,ho avuto l’opportunità di poter intervistare Patrizio Rispo che interpreta Raffaele Giordano,lo storico portinaio della soap, beccato all’indomani ad un evento culturale in quel di Casalnuovo(NA),”una città 18520007_10154672082027217_1972279898809793994_n.jpgche scrive” elogio alla cultura ed in particolare alla narrativa e alla poesia.

Ciao Patrizio e grazie per avermi concesso qualche momento per poterti intervistare. Ancora una volta protagonista di un importante evento culturale che vede protagonista la città di Casalnuovo: ma in sostanza cosa troviamo di Patrizio e cosa c’è di Raffaele in questo genere di manifestazioni? “L’uno si nutre dell’altro,sarebbe impossibile avere il risultato che ho avuto senza questa osmosi che c’è tra loro: Patrizio prende da Raffaele questa vena infantile,di curiosità si concede delle follie ed essendo accettato dal pubblico non mi prendono per pazzo.(ride) Raffaele da Patrizio attinge l’amore per l’arte,la generosità.

Quindi i due personaggi vivono in simbiosi.. “Si,io non avrei idea,non riuscirei ad immaginare Patrizio senza Raffaele che,posso affermare,ha plagiato la mia vita e formato la mia persona.”

Sei cresciuto con il tuo ruolo in “Upas”, in un certo senso…“Si,ed è la cosa bella di far questo lavoro per 20 anni è che il prodotto cresce con noi in ogni fase :ed è questo che il pubblico apprezza”

Lei è una colonna portante insieme a Renato,io non potrei immaginare la soap senza Renato Poggi e Raffaele Giordano. “Esatto! Siamo come Totò e Peppino! Un rapporto di amore e odio,di reciprocità”

18apr.Patrizio-Rispo.jpgUltima domanda per restare in tema con la manifestazione: saprebbe dirmi il nesso che intercorre tra recitazione e poesia? “Le forme d’arte sono infinite: la poesia si può mettere in qualsiasi cosa,anche cucinando. La poesia non è altro che raccogliere sentimenti,emozioni avere un animo sensibile che si accorge di ciò che lo circonda e questo sarebbe auspicabile in tutti gli aspetti della vita anche nello sguardo di una mamma,della nonna di un amico,cogliere la poesia anche in chi sbaglia e ci fa dei torti. Forse manca un po’ troppo la poesia per cui stiamo vivendo un po di aridità”

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: