Napoli,agguato in una tabaccheria di Giugliano: due vittime

GIUGLIANO- Un agguato all’interno di una tabaccheria,a nord di Napoli,vede morire Vincenzo Staterini, 50 anni, e il figlio Emanuele, di 29. Secondo una prima ricostruzione, ad agire sarebbero stati due uomini, giunti in sella ad uno scooter, col volto coperto da caschi integrali. Padre e figlio stavano giocando alle slot-machine quando i sicari hanno aperto il fuoco.

Le indagini conducono al rione Sanità, quartiere di Napoli di cui sono originarie le vittime, che però da dieci anni vivevano a Giugliano. Potrebbe trattarsi di un agguato di matrice camorristica, forse legato ai recenti contrasti tra clan del centro storico di Napoli, in particolare la faida che ha riguardato la cosca Vastarella.

a cura di Maria Parente

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: