Settimo Torinese,neonato gettato dal balcone: la shoccante confessione della madre

SETTIMO TORINESE- E’ stato ritrovato,ieri all’alba,da un giovane operaio e due netturbini,il corpicino di un neonato in fin di vita. Non tarda a giungere la confessione shoccante della madre:”l’ho partorito e gettato dal balcone”. La Procura di Ivrea muove nei suoi confronti l’accusa di omicidio aggravato ed è stata sottoposta a fermo di indiziato di delitto. Al momento non sono emerse responsabilità da parte di altre persone. La donna,34 enne e italiana,ha sempre negato di essere incinta a chiunque le chiedeva se stesse aspettando un bambino. E a quanto pare i familiari erano all’oscuro della gravidanza.

A dare l’allarme ieri mattina, poco dopo le 6, Stefano Cravero un operaio di 21 anni che stava tornando a casa dal lavoro. “Ho visto qualcosa in mezzo alla strada e mi sono fermato – racconta -. Era agonizzante ma respirava ancora“, aggiunge il giovane che insieme a due netturbini, Saverio Casorelli e Attilio Bondino, ha prestato i primi soccorsi al bambino, un maschio di carnagione chiara, il cordone ombelicale ancora attaccato, e ha chiamato il 118. Ma per il piccolo non ce stato nulla da fare: inutile la corsa all’ospedale Regina Margherita di Torino .

a cura di Maria Parente

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: