Igor Vaclavic,dietro la sua latitanza si ipotizza un complice

INorbert Feher, alias Igor Vaclavic, ha un complice che lo sta proteggendo e nascondendo in un luogo sicuro. Lo sostengono i magistrati che stanno conducendo l’inchiesta sul killer di Budrio e Portomaggiore. Per questo ora non può più essere considerato un fuggitivo, bensì un latitante. Anziché vivere ancora alla macchia, Igor Vaclavic ora sarebbe nascosto tra “mura amiche”. Come riportato da Repubblica, non è detto che conoscesse direttamente la prima vittima, Davide Fabbri, ma probabilmente ha usato un complice. Per questo si ritiene che esista un basista, costretto a nascondere Igor Vaclavic per non essere coinvolto in un’indagine che potrebbe costargli caro. Qualcuno che ha interesse che non venga catturato potrebbe averlo “accolto”.

I carabinieri hanno quindi cambiato metodo di ricerca e rimodulato le forze in campo. Il contingente di militari per i rastrellamenti è stato ridotto, il grosso dell’attività è nelle mani dei reparti investigativi. Sul posto ci sono “solo” una quarantina di uomini pronti ad agire nel momento in cui dovesse essere avvistato.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: