Padova, condanna a 30 anni per i fratelli Sorgato: 16 anni e dieci mesi alla Cacco

PADOVA – Si è conclusa oggi, giovedì 22 giugno, il processo con rito abbreviato per il delitto di Isabella Noventa, che vedeva sul banco degli imputati del Tribunale di Padova i fratelli Freddy e Debora Sorgato e la tabaccaia di Camponogara Manuela Cacco. Un’udienza iniziata in ritardo: “colpa” di quest’ultima, che sarebbe rimasta bloccata nel trasferimento dal Veneziano a causa di lunghe code. La sentenza, dunque, riconosce un ruolo di primo piano nel delitto ai fratelli, più marginale per la Cacco:trent’anni ai due fratelli Sorgato e 16 anni e 10 mesi alla Cacco. Mentre per quanto riguarda i risarcimenti del danno ammontano a: 500mila euro alla mamma di Isabella Noventa, 400mila euro al fratello, 30mila ad ognuno dei due figli della donna e 100mila all’ex marito.

Isabella Noventa sparì nella notte tra il 15 e il 16 gennaio 2016 all’epoca dei fatti, pare che la 55enne di Albignasego fosse uscita per una pizza assieme al fidanzato, senza fare più rientro a casa.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: