Torino,P.zza San Carlo: questore e prefetto denunciati in procura

TORINO- Il procuratore capo di Torino ,Armando Spataro, parla di «atto dovuto» con riferimento all’iscrizione nel registro degli indagati della sindaca Chiara Appendino per quanto accaduto nella tragica serata del 3 giugno in piazza San Carlo, ma anche in relazione a tutte le «querele-denunce presentate da privati» cittadini e indirizzate alle figure istituzionali che in un modo o nell’altro avrebbero ricoperto un ruolo determinante nell’organizzazione dell’evento. «Nella ipotesi in cui pervengano all’Ufficio quereledenunce da parte di privati – ha spiegato infatti in una nota il numero uno della procura subalpina -, l’iscrizione dei querelati nel predetto registro costituisce atto dovuto». Questo vuol dire che i riflettori della magistratura si sono accesi, e da tempo, anche su Questura e PrefetturaSono stati denunciati anche loro, insomma. Denunciati come la sindaca. Denunciati come Maurizio Montagnese, presidente dell’azienda comunale chiamata a organizzare l’evento, e Danilo Bessone, del servizio di prevenzione e protezione della partecipata di Palazzo Civico.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: