“Oasis”:il dispositivo che salvaguarda i bambini dimenticati in auto brevettato da un ragazzino di 11 anni

DALLAS –Bishop Carry,11 anni ed una mente geniale: è stato proprio lui a brevettare un dispositivo chiamato “Oasis” per prevenire la morte dei bambini in auto a causa del caldo. Il dispositivo del genietto, che frequenta la quinta elementare, va posizionato sul poggiatesta ed è una piccola scatola dotata di un sensore in grado di riconoscere i bruschi innalzamenti di temperatura. Quando c’è molto caldo inizia a soffiare aria fresca e nel frattembimbo01.jpgpo un’antenna invia un segnale d’allarme alle autorità locali e ai genitori affinché intervengano tempestivamente

Bishop Curry IV, padre del ragazzino, che lavora alla Toyota ha avviato una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe, e in poco tempo hanno raddoppiato l’obbiettivo di partenza di 20.000 dollari e inoltre ha il supporto della Toyota.
La casa automobilistica giapponese ha mandato padre e figlio al Center for Child Injury Prevention Conference dove hanno avuto l’opportunità di presentare “Oasis”.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: