Morte cerebrale per 17enne albanese accoltellato nel Pavese

Non c’è più nulla da fare per Pandi Lavdari, il 17enne albanese residente a Broni (Pavia) che lunedi pomeriggio era stato accoltellato da Simone Maddaluno, 18enne di Stradella (Pavia), ora in carcere.Lunedì pomeriggio Maddaluno è uscito di casa con un coltello. Quando ha incrociato Lavdari l’ha inseguito e, quando l’ha raggiunto, gli ha inferto una coltellata tra il cuore e il polmone. Il giovane albanese è stato subito soccorso e trasportato d’urgenza al Policlinico San Matteo di Pavia, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ma, nonostante gli sforzi dei medici, non c’è stato nulla da fare. Ieri pomeriggio i medici del San Matteo hanno dichiarato la morte cerebrale di Pandi Lavdari.    La morte del 17enne albanese aggrava pesantemente ora la situazione di Simone Maddaluno, che è in carcere. L’accusa nei suoi confronti passerà da tentato omicidio a omicidio. Il 18enne stradellino verrà interrogato nei prossimi giorni.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: