Parlamento, vitalizi ai condannati: M5s scrive a Boldrini

ROMA – Dopo la restituzione dei vitalizi, 5 Stelle e Pd chiedono di modificare la delibera con cui il Parlamento nel maggio del 2015 ha regolamentato la materia. I grillini hanno inviato una lettera alla presidente della Camera Laura Boldrini in cui Luigi di Maio e Riccardo Fraccaro chiedono di convocare entro 10 giorni l’ufficio di presidenza per ridiscutere il regolamento che – scrivono – non tutela a sufficienza l’articolo 54 della Costituzione che impone a chi ricopre cariche pubbliche di farlo “con disciplina e onore”.

Per questo Di Maio e Fraccaro proponongo di abolire “la restituzione per intervenuta riabilitazione e la decorrenza retroattiva degli importi da restituire”. Non solo, il vicepresidente della Camera chiede di allargare “la ristretta catalogazione dei reati” per i quali è previsto il taglio del vitalizio e propone di introdurre “l’automatismo della revoca dell’assegno in seguito alla condanna”. Il Pd per il momento non ha ancora formulato la sua proposta ma, assicura il capogruppo Ettore Rosato, “chiederemo anche noi di ridiscutere la delibera.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: