Droga dall’Italia all’Inghilterra: a Fornovo una maxi serra di marijuana. Due cinesi arrestati

Un traffico di marijuana dall’Italia all’Inghilterra è stato individuato e interrotto dalla polizia di Stato di Brescia che nelle ultime settimane ha operato diversi sequestri di droga e arresti.L’organizzazione criminale composta da cittadini cinesi operava tra la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto. Alle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma (Pm Paola Dal Monte, Gip Alessandro Conti), hanno partecipato le questure di Parma, Bologna, Padova e Treviso.

Dall’indagine è emerso che il traffico di droga era gestito da cinesi tra Brescia, Fornovo, Bologna e Monselice, nel Padovano. Ogni mese venivano trasferiti pacchi da sei chili di sostanza stupefacente tramite corrieri tradizionali.A Fornovo è stata sequestrata una serra per la coltivazione della marijuana che – secondo quanto riferito – consumava energia elettrica più dell’intero paese emiliano.L’attività era gestita da un cinese di 40enne che reperiva gli appartamenti dove allestire le serre, trovava connazionali disposti a fare da prestanome e spediva la droga in Inghilterra.L’uomo, tale Zhang, che si faceva chiamare Mario, è ora in carcere dopo l’arresto su ordinanza di custodia cautelare. Arrestato in flagranza di reato un altro cittadino cinese che gestiva una serra a Monselice. Sequestrati 15 chili di droga già confezionata e duemila piante di marijuana.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: