Per Ferragosto,full immersion nell’arte:350 musei aperti in tutta Italia

download.jpgDa Napoli a Milano, passando per Firenze e Venezia; da Castel Sant’Angelo alla Reggia di Caserta, dal Colosseo agli scavi di Pompei, il fine settimana di Ferragosto si anima all’insegna dell”arte della cultura. Il giorno dell’Assunzione, infatti, resteranno aperti al pubblico oltre 350 tra musei, luoghi d’arte e siti archeologici. Non solo. Si potranno ammirare diverse grandi allestite in primavera e ancora in calendario, come “Botero” al Complesso del Vittoriano di Roma, o “Bernini-Velazquez” nel Nobile Collegio del Cambio, mirabilmente affrescato dal Perugino nel capoluogo umbro, nonché quelle (numerose) ospitate appunto nelle più importanti istituzioni museali.

Non solo arte antica nel Ferragosto romano, che vede aperti i musei e i siti archeologici di maggior richiamo come il Colosseo e i fori imperiali. Alla Galleria Nazionale d’Arte antica di Palazzo Barberini si potranno ammirare le opere di Raffaello o Caravaggio, mentre a Palazzo Venezia è allestita “Labirinti del cuore. Giorgione e le stagioni del sentimento tra Venezia e Roma”, estemporanea presente anche a Castel Sant’Angelo e visitabile con un unico biglietto). Porte aperte alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna, la più grande raccolta italiana di arte internazionale del XIX e XX secolo, riproposta in un nuovo allestimento. Il Maxxi quest’anno ospita diverse iniziative, come “The Place to Be”, incentrata sugli artisti, i fotografi e gli architetti presenti nella Collezione permanente, tra cui Boetti, Kentridge, Mario Merz, Cattelan, Sol Lewitt, Pistoletto, Piano, Portoghesi, Toyo Ito e molti altri. Al Vittoriano è in corso la rassegna “Botero”, che riunisce le opere più significative dell’artista colombiano. Nel Lazio resteranno aperti i siti etruschi di Tarquinia, Cerveteri e Veio, nonché Villa Adriana a Tivoli.

In Lombardia

Anche Milano avrà il Ferragosto all’insegna dell’arte e della cultura. Aperti la Pinacoteca di Brera, con i nuovi allestimenti, e il Cenacolo Vinciano. Visitabili anche la Triennale e il Triennale Design Museum, dove sono ospitate mostre “La Terra Inquieta”, “Thea Djordjadze – Fausto Melotti” e “White Flag”. A Palazzo Reale è allestita “LR100. Rinascente. Stories of Innovation” e “Giancarlo Vitali. Time Out”. A Brescia per Ferragosto saranno accessibili da cittadini e turisti, con ingresso gratuito, tutti i musei civici. Al Santa Giulia, oltre alle collezioni permanenti, si potranno ammirare le opere del progetto “Ouverture” di Mimmo Paladino, il percorso espositivo “Per una nuova Pinacoteca: un omaggio ai grandi donatori” riproporrà capolavori quali l’”Angelo e il Redentore” di Raffaello, la “Natività” di Lotto, il “Flautista” di Savoldo. Da non perdere “Brixia. Parco archeologico di Brescia Romana”, dove le opere di Paladino sono in perfetta comunione con i luoghi principali del parco.

A Perugia

Week-end di Ferragosto tra i tesori dell’arte negli splendidi spazi della Galleria Nazionale dell’Umbria, che custodisce opere capitali dei Pisano, Duccio di Boninsegna, Beato Angelico, Piero della Francesca, Pintoricchio e Perugino. Sempre nel capoluogo umbro, nel Nobile Collegio del Cambio, interamente affrescato dal grande maestro rinascimentale, si potrà visitare la bellissima mostra che mette a confronto gli straordinari autoritratti di Velazquez e Bernini.

Tra i canali di Venezia

Tanta cultura anche tra i canali e le isole di Venezia. All’Arsenale e ai Giardini è presente la 57ma Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale dal titolo “Viva Arte Viva”, aperta per l’intero week end di Ferragosto. Gli artisti partecipanti sono 120, provenienti da 51 paesi, di cui ben 103 presenti per la prima. Nella città lagunare, sempre presa d’assalto, si potranno visitare, tra gli altri, le Gallerie dell’Accademia, il Museo d’Arte Orientale, e il Museo Archeologico che conserva il maggior numero di opere originali greche in Italia.

Alle pendici del Vesuvio

Il Sud non fa eccezione: eccezionalmente aperta la Pinacoteca di Capodimonte, divenendo una delle principali attrazioni del Ferragosto partenopeo. Oltre alla meravigliosa quadreria, la visita permetterà di ammirare la mostra “Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia”. Aperto anche il Museo Archeologico Nazionale, che conserva i più strepitosi reperti pompeiani (ma non solo) e propone diverse rassegne, tra cui “Amori divini” e “Il mondo che non c’era”. Porte aperte anche al Parco archeologico di Ercolano e Pompei, mentre nella vicina Caserta, la celebre Reggia vanvitelliana sarà visitabile anche di sera, con percorsi di luce attraverso lo storico giardino.

Nella città dei “Medici”

Aperture straordinarie, per il 15 agosto 2017, degli Uffizi, e della Gallerie dell’Accademia, e del Polo Museale. Caldo permettendo, si potrà fare un salto anche al Forte Belvedere, dove è allestita la mostra “Ytalia. Energia Pensiero Bellezza”. Qui, a dominare Firenze, è stata installata la monumentale “Calamita Cosmica” di De Dominicis, mentre il percorso prosegue a Palazzo Vecchio con opere di Kounellis, Fabro, Anselmo, e a Palazzo Pitti con l’”Elegia” di Paolini. Ora non resta che scegliere la meta che più aggrada per poi tuffarsi in un week-end ricco di arte.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: