Nel Bel Paese, il vino “è sempre più rosa”: la conferma arriva dal festival agrirock di Barolo

download.jpgOscar Farinetti  ha ribadito più che la biodiversità è per il nostro Paese lagallina dalle uova d’oro :infatti è sufficiente sapere che l’Italia detiene il cinquanta per cento della biodiversità vegetale europea e il trenta per cento di quella animale. E da Collisioni, il grande festival agrirock di Barolo, nelle Langhe, è arrivato un rilancio importante in questa direzione: i vitigni autoctoni, un patrimonio unico italiano, costituito da 800 rare varietà, sono un’opportunità di business.Lo ha affermato, davanti a una platea internazionale di esperti, le Donne del vino, associazione italiana con più di 750 socie che riunisce produttrici, vignaioleristoratrici, enotecarie e giornaliste. «I vitigni autoctoni rari sono un patrimonio eccezionale di oltre 800 varietà – ha raccontato la presidente Donatella Cinelli Colombini davanti a un parterre di wine educator, sommelier ristoratori, arrivati in Langa e provenienti da Singapore, Corea, Stati Uniti, Australia, Dubai, Canada, Russia–. Interessano gli stranieri, in quanto espressione più autentica della territorialità e sono sempre più presenti nelle carte dell’alta ristorazione. Crediamo possano diventare un’opportunità di business per numerose cantine italiane guidate da donne».L’evento era, tra l’altro, moderato dal giornalista Ian D’Agata, uno dei massimi esperti al mondo di vitigni autoctoni, autore di Native Wine Grapes of Italy, unico volume scritto da un italiano ad aver vinto il premio Louis Roederer International Wine Awards come libro dell’anno.

 a cura di Maria Parente
Annunci

Un commento

  1. Quanto è vero, noto l’aumento delle cantine gestite da donne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: