Ischia, i due fratellini ricevono acqua sotto le macerie, soccorritori vicini: “Il grande aiuta il piccolo”

094107713-ac57c319-63c2-4eb2-a25a-c49e1a06bd97.jpg

A dieci ore dal sisma che ha distrutto la casa di Casamicciola a Ischia, due fratellini di 4 e sei anni sono ancora bloccati sotto le macerie. Tratto in salvo il fratellino più piccolo Pasquale di 7 mesi, i vigili lottano contro il tempo per estrarli vivi: sono vicini i soccorritori, sono anche riusciti a consegnare ai bambini due bottigliette d’acqua.“Stiamo in contatto con entrambi i ragazzi, sentiamo le loro voci e facciamo sentire le nostre per tranquillizzarli”. Lo ha detto il portavoce dei vigili del fuoco, Luca Cari, facendo il punto sulle operazioni di soccorso nell’abitazione di Casamicciola.

 

“Il più grande è un ragazzo coraggioso, aiuterà anche il fratellino”. A parlare è il nonno, dei due bimbi ancora sotto le macerie della casa di Casamicciola, crollata ieri sera dopo il terremoto che ha scosso l’isola. Nonno Pasquale ha seguito per tutta la notte le operazioni di soccorso, insieme al padre dei piccoli Alessandro.La prima vittima è un’anziana colpita dai calcinacci di una chiesa. Il secondo morto è un’altra donna trovata morta sotto le macerie.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: