Londra,ciclista investe una donna: la bici era sprovvista di freni anteriori

 

ciclista.jpg

ROMA – A Charlie Alliston, un ciclista ventenne accusato di aver ucciso una donna che attraversava la strada, piace correre dei rischi e più volte ha rischiato di cacciarsi nei guai ancor prima di investire Kim Briggs. E’ quanto emerso in tribunale e sembra che il ragazzo si sia lanciato contro la 44enne alla velocità di 22 km/h, mentre si trovava in Old Street, nella zona est di Londra.La Briggs aveva riportato gravissime lesioni alla testa e dopo una settimana è morta in ospedale.Qualche giorno dopo l’incidente Alliston su un forum di ciclisti ha inviato una serie di commenti on line in cui incolpava la Briggs per la collisione e ha dichiarato il falso quando ha detto che la donna ha ignorato le sue urla e ha continuato a guardare tranquillamente il cellulare. Nell’arringa conclusiva all’Old Bailey, il procuratore Duncan Penny ha affermato che Alliston è colpevole di omicidio poiché guidava in modo pericoloso su strada e la bicicletta “fixie“, a scatto fisso, non aveva i freni anteriori, un reato in base al Road Traffic Act del 1988.

a cura di Maria Parente

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: