Torre del Greco: bambino ingerisce hashish . Indagato lo zio

44100_inside-hashish_jfxeaqbh63vorhnrwcs4oomcjs2ptt7hevj74cagwi5qbj2htjuq_757x567.jpgNAPOLI – Un bimbo di un anno e mezzo è stato ricoverato nell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli dopo avere ingerito un pezzetto di hashish trovato nella sua casa di Torre del Greco dove vive con i genitori e uno zio, fratello del padre. Le sue condizioni sono già in via di miglioramento: secondo i medici è fuori pericolo, anche se la prognosi rimane riservata.

La Polizia di Stato del locale commissariato ha denunciato per lesioni colpose lo zio del bimbo, pregiudicato per reati connessi alla droga così come il padre del piccolo. Ad accorgersi dell’accaduto, e a portare il bambino in ospedale, è stato il padre, sottoposto alla misura cautelare di obbligo di dimora a Torre del Greco. Lo zio del bimbo, 23 anni, è stato segnalato alla Prefettura di Napoli come assuntore di sostanze stupefacenti.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: