Il Gatto e la Volpe in cerca del disastrato!

Auge ,in collaborazione con Assicont, tende una “mano amica” verso  il professionista o contribuente in difficoltà.

288046_9218b7b344474816a3e49fadf8d7e484.png

Il nostro Paese, negli ultimi anni, è stato protagonista di una turbolenta crisi economica comportando non poche,e  disastrose, conseguenze come ad esempio l’aumento della disoccupazione. Non solo: ad aggravare poi le condizioni di migliaia di persone ,  ci sono le società di servizi e le miriadi di associazioni che sorgono come funghi.
Queste società “truffaldine”, si presentano a coloro che presi dalla disperazione ricercano sul web soluzioni accessibili, prospettando loro una facile ripresa che riequilibri la situazione. Come? Ingannano i malcapitati con promesse fasulle, nonché promettendo di poter annullare i debiti contratti con banche ed equitalia. Sono costituite sotto forma di società di capitali,  girano l’Italia attraverso manifestazioni più dal sapore folkloristico musicale che dal valore tecnico legale: adescano il “disastrato” e giocando senza alcun timore con le sue difficoltà e i suoi sentimenti. Queste società sono facilmente individuabili poichè composte da squadre di consulenti che osannano le proprie capacità ,quasi richiamando alla memoria il capolavoro di Collodi : “Il gatto e la Volpe in cerca di Pinocchio”. A nulla sono valsi i servizi delle Le Iene e l’attenzione prestata dalla Magistratura al caso: questa ingannevole moda continua il suo gioco sporco e le vittime aumentano progressivamente.

Ma veniamo al dunque: quali sono i risultati per il malcapitato?
Semplice! In primis vedrà morire ogni speranza di risolvere la sua problematica e ,la tanto decantata perizia econometrica sbandierata come la salvezza per la vita  ,non sarà minimamente presa in considerazione dagli organi di Giustizia. La forza dell’inganno sta nel come e dove si presentano: convegni su convegni al cui vertice si presenta un dottore che, proponendosi come docente impartisce lezioni di diritto bancario e alla fine con sicurezza, concretizza e finalizza il proprio scopo e quindi la vendita di programmi ovvero calcolatrici finanziare.Nel basso veneto troviamo le associazioni ALT al debito, una invenzione “diabolica” che mira a costruire una sorta di catena per tentare di raggiungere il più alto numero di indebitati: ognuno con la propria quota contribuisce al reddito dell’altro senza mai veder risolto in concreto il problema per cui si è rivolto all’ associazione .Spesso accade che qualche giornalista disattento, che non si sforzi minimamente di indagare sull’argomento e fermandosi alle prime notizie raccolte contribuisce alla  disinformazione in questo modo agevolando il continuo proliferare di soggetti incompetenti o di coloro che già truffati s’improvvisano truffatori ,indossando l’abito che meglio gli si addice,quello de il Paladino dei Truffati.

Le esperienze della vita ci insegnano che non esiste un’azione che non generi una reazione e che l’albero è sempre riconoscibile dai frutti che produce così innanzi ai frutti “immaturi” prodotti dal mondo dell’economia in questi ultimi anni sorge spontaneo chiedersi cosa li abbia generati. E sarà lecito domandarsi come,un domani,sarà possibile far crescere nuovi alberi. Le risposte sono tante,spesso contrastanti, e molte di loro hanno come riferimento gli stessi modelli che ci hanno condotto fino a qui,con il rischio di un futuro che finirà per assomigliare al presente. Ma esistono altre chiavi di lettura , soluzioni alternative? Esistono altri valori su cui poter “edificare”?La storia ci insegna che nel passato l’uomo e le organizzazioni che lui stesso compone sono stati vittime acclamate del perdurante stato di crisi e sono stati tratti in salvo grazie alle conoscenze,alle competenze ed anche grazie al supporto di alcuni principi fondamentali per la vita di una persona e della organizzazione stessa.

Il 22 luglio 2016   si insediava l’Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei brevemente denominata AUGE (www.accademiauge.it ) , nata per avviare in collaborazione con l’Albo Europeo dei Consulenti del Contenzioso (www.assicont.eu ) , un percorso di formazione professionale per i professionisti del contenzioso e come piattaforma per i soggetti in stato di sovra indebitamento e/o comunque vittime di anomalie bancarie e tributarie.Con un senato accademico di tutto rispetto Presieduto dal Prof. Luca Filipponi, Toga D’oro il Prof. Francesco Petrino  che da anni lotta per le categorie svantaggiate e presidente dello SNARP ( sindacato autonomo), Tesoriere -legale rappresentante il Dott. Cesare Cilvini; nella Sala del Refettorio della Camera dei Deputati il Senato Accademico ha chiamato poi alla carica di Rettore il Prof. Giuseppe Catapano (autore di diverse pubblicazioni tra cui giova ricordare “banche e anomalie e Banche e anomalie volume II”  ).La scelta del Prof.Giuseppe Catapano da parte del senato per formare i professionisti non è stata casuale: il docente associa alla sua ampia preparazione professionale un percorso di vita che non gli ha risparmiato qualche esperienza negativa vista in particolare dagli occhi dei mass media.
Il Professore dimostra una genialità unica ed anche un uomo caparbio, semplice ed umile nell’essere al fianco del più debole.

L’AUGE, si propone di formare e certificare professionisti operanti nel settore del contenzioso bancario e tributario con tanto di corsi ,master ed esami di riconoscimento e certificazione.
Una “mano amica” per tutti coloro che vivono situazioni economicamente compromettenti ,una mano sempre tesa verso il professionista o contribuente in difficoltà. L’ampia offerta formativa dell’accademia  AUGE è suddivisa nelle seguenti aree tematiche:“corso di formazione per gestori di crisi da sovrindebitamento”: durata : 40 ore suddivise in 10 lezioni da 4 ore ciascuna online.
Il corso si conclude con la prova finale frontale ,scritta a risposte multiple.
“come difendersi dagli accertamenti “: (Doc. Mariarosaria Rusciano) quando si riceve un avviso di accertamento dall’Agenzia delle Entrate il contribuente o la società ha quattro possibili modalità per contestare l’atto ricevuto,ovvero: accertamento con accettazione totale, accettazione delle sole sanzioni, istanza di accertamento con adesione e ricorso;
“Equitalia e contenzioso come difendersi dagli accertamenti”:
(doc. Mariarosaria Rusciano) durante il corso verranno illustrate gli strumenti per consentire al contribuente di difendersi dagli attacchi di Equitalia;
“Le soluzioni extragiudiziali alla crisi d’impresa”: in questo corso,il docente Francesco De Florio, focalizza l’attenzione sull’accordo di ristrutturazione dei debiti e concordato preventivo in bianco. ;“Esdebitazionecome funziona?”; “Come tutelare l’utente e il patrimonio dalle banche(doc. Francesca Pizza)”;“funzionamento e criticità vessatorie nei contratti di credito alle Imprese e ai privati(doc. Francesca Pizza)”;“Perizie tecniche sugli interessi bancari”(doc. Caterina Areniello); ;Come difendersi dal nuovo falso in bilancio e reati fiscali”(doc. Alberto Pastore) il corso si svolgerà con riferimento alla distinzione tra società quotate ,non quotate e società fallibili in relazione alla nuova disciplina sul falso in bilancio,prevedendo per ciascuna condotte e sanzioni differenti(cd legge anticorruzione).

L’esecuzione Immobiliare e Mobiliare: nuovi strumenti a tutela dell’effettività del debitore”( doc. Alberto Pastore);“La tutela delle piccole imprese”(doc. Massimo Passaro) ;
Come difendere il cliente dall’ingiusta iscrizione nelle banche dati(doc. Massimo Passaro)”
“Le nuove forme di protezione Patrimoniale
: (doc. Assunta Catapano)fondo patrimoniale e trust; “Accordo ristrutturazione del debito e nuovo concordatotutti gli aggiornamenti in tema saranno illustrati dalla doc. Assunta Catapano
Come tutelare l’impresa nel rapporto con il lavoratore per gli accordi tra mansioni e retribuzione(doc. Salvatore Soviero)”;”come funzionano le sovvenzioni Europee? Quali sono?”(doc. Luca Filipponi),giornalismo, web journalism, blogging(doc. Paola Biadetti),“Didattica e comunicazioni dell’arte”(doc. Massimo Zavoli),
”Sicurezza cantieri”(doc. Franco Sepe)
e per ultimo ma non d’importanza,“ Addetti primo soccorso aziende”tenuto dal doc. Cesare Cilvini. Ogni corso sarà tenuto da un docente esperto professionista in materia.La formazione rappresenta un trampolino di lancio per i professionisti,un attestato di garanzia e fiducia, un’ancora di salvezza per i contribuenti che vengono raggirati da pseudo società e ancor peggio illusi da persone incompetenti con consulenze che si rivelano vere e proprie trappole. L’AUGE si prefigge un obiettivo unico: formare il professionista e,con ASSICONT tutelare il contribuente dal cosiddetto  “inquinamento professionale”, espressione forte ma che rende bene l’idea dello scenario da cui l’Accademia prende spunto per creare una nuova categoria ,forte e valida ,per il contribuente in difficoltà.

Professionisti e contribuenti,non attendete oltre!
La società reclama persone qualificate che sappiano dare riposte concrete agli interrogativi e alle anomalie che affliggono il nostro sistema. Visitate per maggiori informazioni www.accademiauge.com . E tenete d’occhio tutti prossimi eventi dell’Accademia!

a cura di Maria Parente

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: