Caso Regeni, Alfano in Parlamento:”La memoria di Giulio è prioritaria. L’Egitto è un partner ineludibile per l’Italia”

images.jpg

Giulio Regeni

Il ministro degli Esteri Angelino Alfano è tornato a parlare del giovane ricercatore friulano torturato e ucciso al Cairo un anno e mezzo fa, in circostanze tutt’ora misteriose. “L’Egitto è un partner ineludibile per l’Italia ma quella diGiulio Regeni resta una grave ferita per le nostre coscienze, per tutti noi e per un intero paese. Durante tutti questi mesi è stato mantenuto costante il livello di interlocuzione con i genitori di Giulio” ha detto il ministro che ha sottolineato un punto:  “Il nostro obiettivo è giungere alla verità sulle circostanze che hanno portato alla morte di Giulio Regeni. Una verità vera e non di comodo”.

La questione della memoria di Giulio è per noi prioritaria”, ha riferito Alfano. Giulio non sarà dimenticato, contro l’oblio gli sarà intitolata l’Università italo-egiziana, la cui istituzione è un progetto che, auspico, troverà nuova linfa con il rientro dell’ambasciatore. A Giulio sarà intitolato anche l’auditorium dell’Istituto italiano di cultura al Cairo e verranno organizzate cerimonie commemorative nella ricorrenza della sua scomparsa in tutte le sede istituzionali italiane in Egitto”.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: