Salute: per preservare l’udito,evitate di dormire in fase di decollo e atterraggio

pasajeros-vuelo-low-cost.jpgAccade spesso, e lo sa bene chi è solito viaggiare in aereo, di concedersi qualche attimino di relax accompagnato magari dal classico pisolino. Non tutti sanno però che potrebbe essere dannoso per il nostro udito se ,durante il sonnellino,siamo in fase di decollo o atterraggio.  Quando l’aereo prende o perde quota, infatti, si verificano nella cabina sbalzi notevoli di pressione, che possono avere un effetto sulle orecchie.Il rischio è che le trombe di Eustachio (piccoli condotti presenti nella testa che collegano le orecchie alle narici) non si adattino al cambiamento di pressione. Da ciò derivano notevoli conseguenze: il pericolo è che le orecchie si occludano, con effetti che vanno da uno stato di confusione ad infezioni alle orecchie, fino a danni al timpano, in alcuni casi con perdita di sangue dal naso. Sarebbe a tale fine consigliabile evitare di dormire durante il decollo e l’atterraggio, magari seguendo qualche piccolo accorgimento come ad esempio è consigliato masticare qualcosa o bere dell’acqua, ma anche semplicemente sbadigliare. Se le trombe di Eustachio risultano chiuse, con l’effetto di orecchie tappate, un altro consiglio è quello di applicare sull’orecchio un panno caldo.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: