Ragazzina ferita al volto con colpo pistola, suicida il presunto aggressore

cc4.jpg

Il cadavere del presunto responsabile del tentato omicidio della ragazza di 15 anni è stato trovato nelle campagne della località Callone, in agro di Ischitella. L’uomo, si sarebbe tolto la vita con la stessa arma usata stamattina contro la ragazzina.La giovane è stata ferita al volto da un colpo di arma da fuoco sparato a distanza ravvicinata da un uomo non ancora identificato mentre percorreva via Zuppetta, a Ischitella, per andare a scuola. Le condizioni della ragazza sono disperate. E’ stata trasportata tramite elisoccorso agli ospedali Riuniti di Foggia. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri.A quanto si è saputo, la ragazza era uscita di casa intorno alle 7,30 e stava attraversando il centro storico del paese per raggiungere la scuola che frequenta. In via Zuppetta è stata raggiunta alle spalle da una persona che poi le ha sparato un colpo di pistola in faccia. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri del Comando provincia di Foggia. La ragazzina è stata trasportata in elisoccorso agli Ospedali Riuniti di Foggia dove la stanno sottoponendo ad un delicato intervento chirurgico. La vittima era seguita dai servizi sociali ed era stata affidata ai nonni. E’ molto pratico della zona il 37enne in fuga da questa mattina dopo aver sparato in faccia alla figlia 15enne della sua ex compagna, ad Ischitella. L’uomo, che viene ricercato anche con l’ausilio di cani ed elicotteri, andava a raccogliere funghi e nei boschi e conosce perfettamente tutta l’area circostante il paese. La mamma della ragazza si trovava fuori regione per lavoro e pare avesse da qualche tempo un altro compagno, circostanza questa che avrebbe creato gelosia nel 37enne fino a quando, oggi, ha affrontato la figlia della donna con la quale avrebbe avuto una discussione nel corso della quale ha sparato. La ragazzina, insieme al fratello, è in affido ai genitori materni. I nonni della 15enne sono agricoltori in pensione. “Gente pacifica”, dicono in paese. “Persone – aggiungono – che non hanno mai fatto male a nessuno e che si prendono cura con amore dei propri nipoti”Solo pochi giorni fa la madre della quindicenne ferita oggi a Ischitella sulla sua pagina fb aveva scritto: “E’ già passato un mese che ho trovato il coraggio, la forza di uscire da una prigione che non sapevo più se rivedevo il sole, se respiravo, se ero io mah! Oggi finalmente riesco a vivere, a sorridere ed essere me stessa e’ questo grazie alla mia grande forza di volontà la mia serenità un po’ alla volta viene fuori….”. Un riferimento alla storia con l’ex compagno finita da qualche tempo. La donna ora vive lontano dal suo paese, in una località in Toscana

 

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: