GB,una ricerca individua i neuroni che spengono l’appetito

bambino-obeso-696x392.jpgSi chiamano taniciti e sono stati individuati come i neuroni che “spengono l’appetito”: secondo i ricercatori dell’Università di Warwick (Gb), questi neuroni sono localizzati al centro della regione cerebrale che controlla il peso corporeo e producono un senso di sazietà quando avvertono la presenza cibi ricchi di aminoacidi. Pollo, sgombro, avocado, albicocche, mandorle, lenticchie, spalla di maiale e lombata sono fra gli alimenti più ricchi di questi aminoacidi: mangiandoli, spiegano i ricercatori, ci si sente pieni prima.La scoperta è descritta su ‘Molecular Metabolism’ e potrebbe essere infatti cruciale per sviluppare sostanze che sopprimono l’appetito, in grado di agire proprio sull’interruttore della sazietà. Un bersaglio chiave per future terapie anti-obesità.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: