Giudicate Voi:Centrale dei Rischi,come funziona il girone infernale dei cattivi pagatori?

22046632_10155169861157217_1985326969446384486_n.jpgNella terza puntata del talk show “Giudicate Voi”in onda tutte le domeniche dalle ore 20.00 su Italia Mia,gli ospiti in studio con la moderazione di Alfredo Mariani affrontano un argomento delicato e su cui ,normalmente,c’è poca chiarezza: Centrale dei Rischi,come funziona il girone infernale dei cattivi pagatori? Risponde il Prof.Giuseppe Catapano(Rettore AUGE):”Il cattivo pagatore,in realtà,non esiste. Anzi,per essere corretti,è una figura che è nata a seguito della forte crisi che ha colpito il nostro paese. Se Tizio ha difficoltà a pagare  le bollette perché,ad esempio,lo stipendio non gli permette di sopperire in modo adeguato alla sua esigenze,il solo ritardo nel pagamento lo circoscrive nel girone infernale dei cattivi pagatori. Quest’ultima è una figura creata ad hoc da un sistema bancario viziato che intende dominare il mercato economico dell’Italia.” Al preciso intervento del Rettore,succede l’avv. Milena Lanzano,del Foro di S.Maria Capua vetere:” E’ un tema delicato questo che affronteremo in puntata , c’è però bisogno di fare opportune distinzioni come quella che intercorre tra “cattivo pagatore” e “protestato” essendo quest’ultimo colui che emette assegni a vuoto. Le centrali di rischi raccolgono i dati da gestori finanziari circa la posizione debitoria del debitore.” Ospite in studio anche l’Avv. Massimo Vincenti,Presidente della sezione AECI Nola ,nonché Vicepresidente Campano della stessa:” Il cattivo pagatore,non va confuso con il truffatore:è una figura che,come afferma il prof. Catapano, altro scopo non ha che tutelare i poteri forti ed ostacolare di conseguenza la concessione del prestito. L’Associazione Europea Consumatori Indipendenti cui faccio capo è un’associazione apolitica e apartitica ,ci sosteniamo con il contributo degli stessi soci .” Il dibattito si accende e l’intervento del Dott. Mario Eugenio Sepe(consulente finanziario)definisce con maggiore precisione quanto una tale situazione possa incidere a livello industriale:” E’ la crisi la causa di questo male perché le banche hanno difficoltà ad erogare prestiti. Non è una situazione tipicamente italiana,essendo la nostra centrale rischi collegata a quella europea.” Conclude il dibattito Dr.Gennaro Sannino(Ass. Noi Polizia) che interpreta la voce del popolo pretendendo che ci sia maggior sostegno a favore dei cittadini,una tutela adeguata per evitare il proliferare di cattivi pagatori. Il dibattito è stato efficacemente ravvivato dalle domande a sfondo social della Dott.ssa Maria Parente,responsabile stampa AUGE. La trasmissione si conclude con i complimenti al programma da parte degli ospiti in studio,esortando la divulgazione di fatti e normative di cui spesso e gran parte delle persone non sono a conoscenza.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: