Catalogna,mandato d’arresto per i ministri indipendentisti

Disposto il carcere per sette membri del deposto governo catalano . La giudice della Audiencia Nacional Carmen Lamela ha accolto la richiesta di arresto della Procura spagnola per eliminare il “pericolo di fuga”. Nella sua decisione Lamela ha considerato anche la reiterazione del reato e la distruzione delle prove.In manette, nel carcere Estremera di Madrid, sono finiti l’ex vicepresidente Oriol Junqueras, Jordi Turull, Josep Rull, Carles Mundò, Raul Romeva e Joaquim Forn. Le due donne, Meritxell Borras e Dolors Bassa, sono detenute nella prigione femminile di Alcalà.

1508950687_043616_1508954284_miniatura_normal

Inoltre la Procura di Madrid ha chiesto di spiccare un mandato di arresto europeo nei confronti di Puigdemont e dei consiglieri Antoni Comín, Meritxell Serret, Lluís Puig e Clara Ponsatí, che non si sono presentati all’interrogatorio restando a Bruxelles dove si trovano da lunedì sera.I reati contestati sono ribellione, sedizione e malversazione di fondi pubblici in relazione all’organizzazione del referendum in Catalogna il primo ottobre scorso.

 a cura di Maria Parenet
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: