Archivi giornalieri: 21 novembre 2017

Napoli, sedicenne costringeva coetanea a prostituirsi tenendo in ostaggio la figlia

NAPOLI – Avrebbe costretto una ragazza romena di 16 anni a prostituirsi, tenendo in ostaggio la sua bimba di pochi mesi. Con questa accusa un ragazzo napoletano di 16 anni è stato arrestato dalla polizia. E’ accusato di sfruttamento della prostituzione minorile. Il giovane, secondo l’ipotesi dell’accusa, insieme alla sorella e alla madre avrebbe sfruttato la coetanea rumena, attirata dalle donne in Italia con […]

Dublino IV: una riforma necessaria per il bene dell’Europa

“C’era una volta” il regolamento di Dublino, l’insieme di regole dell’Unione europea per determinare lo Stato membro responsabile del trattamento di una domanda di protezione internazionale. Le norme di Dublino stabiliscono come i Paesi dell’Ue debbano adempiere a questo obbligo internazionale comune e come condividere tra gli Stati membri la responsabilità per le persone bisognose di protezione.Nelle sue […]

Spinte e urla: ecco perché lo shopping diventa rissa

E’ in arrivo il Black Friday e l’eccitazione fra gli appassionati di shopping è alle stelle. Si moltiplicano le conversazioni sui social network e molti si preparano a mettersi in fila per ore fuori dai grandi magazzini o dai negozi delle grandi firme per avere la possibilità di accaparrarsi i migliori acquisti scontati. E spesso […]

“Attacco al mercatino di Natale”, arrestati sei siriani

Maxi blitz antiterrorismo in Germania. Sei siriani sospettati di appartenere all’Isis e di pianificare un attacco per Natale sono stati arrestati in una serie di raid nelle città di Kassel, Hannover, Essen e Lipsia nei quali sono stati coinvolti 500 poliziotti. IL PIANO – Secondo quanto ha reso noto l’ufficio del procuratore di Francoforte, inoltre, quattro dei sospetti […]

Pensioni: il governo apre, la Cgil chiude

Il governo ha messo sul tavolo delle pensioni un documento con delle nuove proposte, ma per la Cgil non è sufficiente. E’ accaduto oggi, durante il nuovo incontro tra l’esecutivo e i sindacati . Incontro che si è concluso senza una certificazione dei sindacati.Al tavolo per il governo oltre il premier Paolo Gentiloni, c’erano anche i ministri […]