Attentato in una moschea del Sinai: 155 morti

Attentato contro una moschea nel governatorato del Sinai del Nord, nell’Egitto settentrionale. Il bilancio è di almeno 155 morti e 120 feriti. Lo ha riferito l’agenzia di stampa ufficiale Mena.L’attentato è avvenuto nel villaggio di al-Rawdah, vicino a Bir el-Abd, località a circa 40 chilometri da al-Arish, il capoluogo del governatorato.

 moschea-egitto-675x275.jpg

L’attacco è iniziato con l’esplosione di ordigni all’interno della moschea durante la preghiera di mezzogiorno. I fedeli in fuga sono stati poi colpiti dalle raffiche sparate dai terroristi che a bordo di quattro veicoli avevano circondato l’edificio.Secondo quanto riferito al canale ‘Extra News’ dal responsabile dei soccorsi, Ahmad al-Ansari, i terroristi hanno aperto il fuoco anche sulle ambulanze arrivate sul luogo dell’attacco, ostacolando così il lavoro dei soccorritori che, tuttavia, sono riusciti a raggiungere la moschea.Dopo l’attentato il presidente egiziano, Abdel Fattah al-Sisi, ha convocato una riunione di emergenza con i responsabili della sicurezza.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: