Roma,invasione di zanzare tigri anche a novembre: a rischio i bambini

img_80260_136573.jpgMamme romane allarmate per un fenomeno al quale, a detta degli esperti, ci dobbiamo abituare: la puntura di insetti anche in autunno e addirittura inverno. Sono numerose le segnalazioni, sui gruppi Facebook dedicati ai bambini, di piccoli sulla cui pelle sono comparsi grossi pomfi, con un puntino rosso al centro, che danno luogo a forte prurito e gonfiore, spesso infettandosi e richiedendo la somministrazione di antibiotici. Manifestazioni cutanee provocate dal ‘morso’ non di chissà quale misterioso insetto, “bensì della zanzara tigre, che ormai da oltre 10 anni si è adattata al nostro ambiente urbano, sopravvive ed è molto attiva anche col freddo”. Parola di Luigi Gradoni, direttore del Reparto di malattie trasmesse da vettori e sanità internazionale dell’Istituto superiore di sanità (Iss).

“In un 20-30% dei casi – spiega l’esperto all’Adnkronos Salute – la zanzara tigre o Aedes albopictus provoca in chi viene punto una reazione violenta, con pomfi anche abbastanza estesi al centro dei quali appare un puntino rosso, che li differenzia dalle stesse manifestazioni cutanee che avvengono però a causa di un’allergia da contatto. Questi pomfi durano comunque poco, regrediscono abbastanza facilmente e possono essere trattati con prodotti a base di istamina”, tranne nei casi, seppur rari, in cui per il troppo grattarsi la pelle si infetta e risulta necessario assumere antibiotici, come accaduto ad alcuni bambini le cui mamme preoccupate chiedono consiglio alle ‘colleghe’ sui social media.Nessun allarme per ‘insetti misteriosi’, dunque, né tantomeno legato all’epidemia estiva di Chikungunya nella zona di Anzio e di Roma, completamente rientrato: “Le epidemie di virus importati dall’estero sono escluse – conclude l’entomologo – perché la densità generale delle zanzare si riduce moltissimo e così la probabilità statistica che possa verificarsi un evento del genere. Ma in certi microambienti la zanzara tigre rimane molto fastidiosa”.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: