Call center, fissato il costo del lavoro per le gare d’appalto

Il 29 dicembre il ministero del Lavoro ha firmato il decreto che dà finalmente ai lavoratori dei call center in outsourcing una tabella con i minimi retributivi, stabilendo inoltre che nelle gare della Pubblica amministrazione il costo del lavoro venga scorporato dal valore totale. Ottima notizia perché nelle gare il costo della manodopera, cioé quello di chi risponde al telefono, costituisce la voce più importante, arrivando a pesare fino all’80%. Un decreto che dovrebbe segnare la fine delle gare al massimo ribasso dove i costi venivano spesso scaricati sulle spalle dei lavoratori per accaparrarsi l’appalto. Un decreto che in un modo o nell’altro interesserà comunque i 30mila lavoratori delle società di call center che partecipano agli appalti pubblici.

Call-Center

Un successo rivendicato dai rappresentanti sindacali delle telecomunicazioni di Cgil, Cisl e Uil. Il costo del lavoro verrà dunque stabilito attraverso un accordo che passerà da una contrattazione sindacale e non sarà più una variabile indipendente decisa dall’impresa che si aggiudica l’appalto.Il decreto era atteso da un anno. La Legge di bilancio del 2016 affidava infatti al ministero la definizione della tabella, che ora c’è. “Un grande passo in avanti – lo definisce Marco Del Cimmuto, segretario nazionale della Slc-Cgil – che però non è la soluzione. Ci sono tante aziende, a cominciare dagli ex monopolisti di Stato, ma anche banche, assicurazioni, gli operatori delle tlc – che non hanno nessun obbligo. Certo, che esista una tabella è un punto di riferimento importante, ma non basta. E i sindacati, unitariamente, vogliono andare avanti obbligando anche i soggetti privati ad adeguarsi”. Il primo ad applicarla è stato l’Inps, che a febbraio ha tenuto la gara di appalto applicando e anticipando i criteri approvati prima della fine dell’anno dal ministero del Lavoro.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: