“La felicità va ricercata dentro di noi:esiste e dobbiamo esibirla”.L’autrice Diana Arcamone ospite del talk show “Giudicate Voi”

L’autrice Diana Arcamone, docente di sostegno presso il Liceo Artistico Boccioni-Palizzi,è stata la protagonista letteraria della 15^ puntata del talk show “Giudicate Voi” raccontando con questa intervista il suo libro”Tutto arriva a chi ci crede”(Graus Editore)

Arcamone

“Tutto arriva a chi ci crede” è il titolo del suo libro ed è incentrato sulla ricerca della felicità. Ma cosa intende nello specifico? Qual è il messaggio che vuole trasmettere al lettore? “E’ risaputo che la felicità presenta molteplici sfaccettature; si può essere felici per un regalo, per un gesto inaspettato od anche nel ricevere una telefonata 12647184_10205482992098589_7688002405151674005_n.jpgda una persona che ci sta a cuore ma con il mio libro ho voluto dare spazio ad una concezione differente della felicità intesa quale stato della persona ,legato ad un’armonia interiore che dobbiamo saper trasmettere all’esterno. Come le neuroscienze ci insegnano l’essere umano elabora circa 60.000 pensieri al giorno ciò vuol dire che la mente è in continuo movimento. Anche di notte ,quando d’un colpo ci ricordiamo cosa ci aspetta nei giorni successivi:la nostra mente è sempre attiva anche se talvolta non ce ne accorgiamo,continuamente in combutta tra ciò che è stato e ciò che sarà in questo modo perdendo di vista il presente. Considerata sotto quest’aspetto, la mente può apparire nostra amica o nemica a seconda dei pensieri che produce in quanto può regalarci emozioni positive o negative. Queste ultime,le emozioni, influiscono sul nostro inconscio sono sostanze chimiche e possono sia danneggiare la salute sia essere d’aiuto: io le definisco incazzina,tristina,depressina perché queste sostanze vengono irradiate in tutte le cellule del nostro corpo e creano dipendenza, proprio come la droga.Una persona che tende ad arrabbiarsi spesso adotta questo atteggiamento con maggiore frequenza magari senza rendersi conto creando così un vero e proprio profilo comportamentale . Dai risultati delle ricerche condotte in campo di fisica quantistica si rinviene che i pensieri sono energia pura ed ogni volta che elaboriamo con la mente si crea una realtà: in poche parole siamo noi i diretti responsabili della nostra felicità/infelicità.”

Come ha già accennato, lei pone un nesso con la fisica quantistica e la neuroscienze per spiegare il concetto di felicità utilizzando un linguaggio generale: qual è il pubblico cui si rivolge?”Quando ho lavorato al libro non mi sono posta la domanda poiché mi prefiggo lo scopo di poter trasmettere queste nozioni a tutti,con riferimenti alle ricerche in campo di fisica quantistica e alla neuroscienze ma utilizzando un linguaggio semplice e comprensibile. Il libro “tutto arriva a chi ci crede” fa parte di un progetto che coinvolge ragazzi e scuole: vorrei aiutare loro nella consapevolezza dei pensieri ed eventualmente imparare a gestirli.Ad esempio quando un ragazzo pensa di non essere all’altezza o una ragazza di non essere bella abbastanza questa tipologia di pensiero genera delle tossine negative che influenzano gli stessi e incidono anche sulla malattia,le cd malattie psicosomatiche quando non c’è un contagio esterno ma la produciamo noi con il nostro malessere”26805326_335972923587924_2034717066129479025_n.jpg

Il libro è edito da Graus Editore: come è nata questa collaborazione?”Dunque,ci siamo conosciuti alla presentazione di un libro. Pietro Graus è un uomo giovane e dinamico , ho apprezzato sin da subito il suo modo di lavorare anche perché oggi i libri hanno bisogno di promozione e quindi l’importanza di organizzare presentazioni in giro per l’Italia. Mi auguro di riuscire nel mio intento e dare una “scossa”emotiva a tutte le persone che vivono come automi si svegliano la mattina fanno una serie di cose senza sentirsi vivi e stimolati nel fare, arrivando a fine giornata delusi e talvolta insoddisfatti. Il ricavato del libro sarà interamente devoluto a Telethon ed in particolare all’Istituto Telethon di genetica e medicina (Tigem) di Napoli.”

26239176_332780007240549_4447703654735080096_n.jpga cura di Maria Parente

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: