“Andrea oltre i pantaloni rosa”la testimonianza di Teresa Manes contro il bullismo

27331984_345094442675772_1596680701679738874_n.jpgCiò che gran parte del popolo definisce “fenomeno” è da considerare oggi una triste realtà in continua espansione tra gli adolescenti italiani e nel resto del mondo. Ma cos’è il bullismo?Quale scopi si prefigge un bullo?E soprattutto secondo quali criteri adesca la vittima?Questo l’argomento affrontato martedì 30 gennaio presso il Chiostro di Sant’Agostino in via Mazzini nella città di Caserta,nel convegno organizzato dal Liceo Statale Alessandro Manzoni e Graus Editore con il patrocinio del Comune di Caserta e dall’ANCI innanzi ad una platea di giovanissimi quali diretti interlocutori del messaggio disciplinare dei relatori che hanno aderito all’iniziativa. Con la partecipazione di Adele Vairo(Dirigente Liceo Statale A.Manzoni),Emilia Narciso(Presidente Provinciale Unicef)Regina Milo(coordinatrice regionale dei giovani amministratori ANCI),Carlo Marino(Sindaco di Caserta),Raffaele Ruberto(prefetto di Caserta),Dott. Daniele De Martino(dirigente compartimento Polizia Postale e delle comunicazioni Campania)e Teresa Manes(Presidente Associazione italiana Prevenzione Bullismo),la sua testimonianza,in particolare,ha catalizzato l’attenzione di tutti i giovani presenti: “Ho perso mio figlio Andrea di soli 15 anni perché non ha retto il peso  delle discriminazioni quotidiane da parte dei suoi coetanei,compagni di classe. Accuse infamanti che,giorno dopo giorno,lo hanno reso sempre più debole al punto di togliersi la vita. Ne parlo oggi e lo faccio ogni giorno in tutte le scuole d’Italia affinché sia ben chiaro il messaggio che intendo trasmettere agli adolescenti con il mio libro “Andrea oltre il pantalone rosa”(Graus Editore).”

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: