Torino, l’incubo ricorsi sul Parco della salute: al primo bando bocciate 7 offerte su 8

torino-1030x615Solo una offerta su otto, quella presentata da Ernst & Young, passa l’esame della commissione della Città della Salute che deve scegliere l’advisor per predisporre la gara di progettazione e costruzione degli ospedali di Torino e Novara. Sette, tra le quali si scorrono le più prestigiose società di consulenza legale e finanziaria del mondo – Sinloc, Rti amministrativisti europei associati, Kpmg, Rti Legance avvocati associati, Deloitte, Dentons Europe, PricewaterhouseCoopers – sono state scartate perché hanno presentato squadre non abbastanza qualificate. Si rivela così un nuovo buco nell’acqua, un tentativo destinato ad andare incontro a ricorsi certi, la ricerca di un partner privato da parte della Regione Piemonte per compiere il passo decisivo verso la realizzazione degli ospedali pubblici di cui si parla da quasi vent’anni.
Ernst & Young con uno sconto del 30 per cento sulla base d’asta da 1 milione 250 mila euro, è l’unica di cui è stata aperta l’offerta economica. E che si è aggiudicata la gara. Tutte le altre erano state scartate ancora prima, sulla base del fatto che i requisiti tecnici non corrispondevano alle richieste della stazione appaltante, l’ospedale di corso Bramante che gestisce l’intera operazione sia per Torino che per Novara. Un risultato che nessuno poteva prevedere, un intoppo colossale alla linea del via, che lascia con un palmo di naso anche tutti gli imprenditori del mondo della progettazione, del management e della costruzione, che cominciavano ad attrezzarsi per costituire le associazioni di impresa da presentare al dialogo competitivo per la scelta del progetto definitivo in project financing. Operazioni che richiedono mesi e tanti milioni e che potrebbero slittare ancora se i concorrenti di Ernst & Young dovessero ricorrere al Tar contro l’esclusione.

a cura di Maria Parente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: