Calcio: morto in albergo il capitano della Fiorentina Davide Astori

Il capitano della Fiorentina Davide Astori è morto in nottata a seguito di un arresto cardiaco. Il giocatore era in un albergo di Udine con la sua squadra. Lascia la moglie Francesca e una figlia, Vittoria, di soli 2 anni.

La partita Udinese-Fiorentina è stata rinviata. Successivamente, una volta diffusa, la notizia si è deciso di rinviare anche l’anticipo domenicale delle 12.30, ovvero Genoa-Cagliari. Astori infatti aveva giocato per diversi anni nel Cagliari e la notizia della sua morte aveva distrutto emotivamente i giocatori della formazione sarda.

Il decesso

A causare la morte del giocatore sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio a seguito forse di un infarto. Il capitano della Fiorentina e difensore della Nazionale, al momento del decesso si trovava nell’albergo «La di Moret» in ritiro insieme con la squadra in vista della partita, di oggi, con l’Udinese. L’incontro è stato rinviato per decisione del commissario della Lega Calcio, Giovani Malagò. All’ora della colazione, i compagni della Fiorentina – non vedendolo arrivare – sono andati a cercarlo nella sua camera. A quel punto la tragica scoperta.Calcio: è  morto in albergo il capitano della Fiorentina Davide Astori

«La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che è scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da malore. Per la terribile e delicata situazione, e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità degli addetti ai lavori», si legge in una nota della società viola. Non erano noti problemi di salute che potevano far prevedere la scomparsa di Astori, tanto che la Fiorentina stava per rinnovargli il contratto.

Chi era

Davide Astori era nato a San Giovanni Bianco (Bergamo) il 7 gennaio del 1987 , difensore centrale di piede mancino , si era formato nelle giovanili del Milan. Dopo un anno alla Cremonese aveva giocato poi dal 2008 al 2014 con il Cagliari, per poi disputare una stagione con la Roma ed infine approdare tre stagioni fa alla Fiorentina. In Nazionale ha disputato 14 partite segnando un gol: era tra i convocati (in panchina) anche nello sfortunato spareggio contro la Svezia.

a cura di Maria Parente

Annunci

Un commento

  1. Il racconto di Astori corre sul web tutti unanimi sempre sorridente educato unnuomo vero ❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: